InfoCert a sostegno dell’Italia che si rialza

infocert-ricostruzione-terremoto-amatrice

Sono passati quasi 4 mesi dal terremoto che il 24 agosto 2016 ha colpito il Centro Italia causando numerose morti e crolli di edifici e abitazioni soprattutto nelle aree di Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto e la frazione Pescara del Tronto.

Il 26 e il 30 ottobre, nuove scosse con epicentro nella provincia di Macerata, Norcia e Preci non hanno causato nuove vittime ma molti feriti e danni, gravissimi ed estesi, agli edifici e al patrimonio storico e artistico, alle abitazioni e al sistema produttivo. La stima dei danni e dei costi da sostenere per la ricostruzione è ancora in via di definizione.

Perciò, in occasione del Natale 2016, InfoCert ha deciso di aiutare le popolazioni colpite dal terremoto donando al Comune di Amatrice, il più vicino all’epicentro del sisma del 24 agosto, un veicolo Pick-Up utile per trasportare beni necessari nelle zone più danneggiate dal sisma.