Con gli uffici CAF ACAI si arricchisce la mappa degli InfoCert Point per il riconoscimento SPID

SPID InfoCert Point

versione italiana Gli uffici CAF A.C.A.I. (Associazione Cristiana Artigiani Italiani) entrano ufficialmente, a partire da oggi, nel circuito degli InfoCert Point.

Sono già più di 150 gli InfoCert Point distribuiti su tutto il territorio italiano in cui i cittadini, terminata la procedura online di richiesta del proprio InfoCert ID, possono effettuare il processo di riconoscimento necessario per completare la registrazione e l’attivazione della propria Identità Digitale.

Basta scegliere l’InfoCert Point più vicino, prenotare una data per il riconoscimento, esibire il codice fiscale e un documento d’identità in corso di validità e, senza alcun bisogno di carta e inchiostro, firmare digitalmente allo sportello la richiesta di attivazione.

Ad oggi gli uffici CAF ACAI aderenti al circuito degli InfoCert Point sono 50, ma altri se ne aggiungeranno presto per arrivare a 200 nuovi uffici, che vanno a sommarsi agli oltre 150 già attivi.

Mappa InfoCert Point

Con tali nuovi uffici InfoCert ha potenziato considerevolmente l’offerta di InfoCert Point per i cittadini del sud Italia, aumentando la copertura su regioni quali Campania, Basilicata e Puglia, ed è arrivata a città prima escluse dal servizio, tra cui Palermo, Cagliari, Pavia e Pisa.