Security SUmmit Milano 13-15 marzo 2018

InfoCert al 10° Security Summit di Milano per parlare di sistemi informativi e GDPR

Security SUmmit Milano 13-15 marzo 2018

Il 13, 14 e 15 marzo saremo a Milano per partecipare alla decima edizione del Security Summit.

Obiettivo dichiarato dell’evento, analizzare lo stato dell’arte del cyber security in Italia e nel mondo e delineare le prospettive per i mesi a venire in termini tecnologici, economici e socio-culturali.

Interverranno oltre 130 relatori, tra cui esperti, accademici, aziende ed istituzioni che si alterneranno nel corso di assemblee plenarie, tavole rotonde, atelier tecnologici, seminari e attività di formazione utili a promuovere la consapevolezza dei rischi in rete.

Il Summit si aprirà, come di consueto, con la presentazione del Rapporto Clusit 2018 sulla sicurezza ICT in Italia e nel mondo mentre l’ultima giornata, quella del 15 marzo, sarà interamente dedicata al GDPR, il nuovo regolamento europeo per la protezione dei dati.

ACCESSO TRUSTED AL DATO E CONFIGURAZIONE DEI SISTEMI INFORMATIVI PER IL GDPR

Igor Marcolongo Process & Compliance InfoCert

InfoCert sarà presente al Security Summit per tutte e tre le giornate con un proprio desk all’interno dell’area Oracle.

Inoltre, il 15 marzo alle 14:30, Igor Marcolongo ‒ esperto in informatica giuridica, diritto delle nuove tecnologie e Responsabile Process & Compliance in InfoCert ‒ interverrà nel corso della sessione dal titolo “Accesso trusted al dato e configurazione dei sistemi informativi per il GDPR”.

Nel corso di questa saranno descritti i maggiori problemi da affrontare per adempiere al GDPR, e in particolare:

  • l’accesso al dato e come avere certezza dell’identità dell’interessato che sta esercitando il suo diritto all’accesso, alla rettifica, all’oblio ecc;
  • la protezione del dato, come identificare le vulnerabilità degli asset tecnologici e prevenire gli incidenti tramite assessment, prevention e detection.

Illustreremo prerequisiti legali e soluzioni concrete, esaminando possibili sinergie con i Trusted Services e l’Identità Digitale.

Per saperne di più sul GDPR consigliamo la lettura dei nostri articoli su Futuro Digitale:  http://futurodigitale.infocert.it/?s=gdpr;

per informazioni sul Security Summit: https://www.securitysummit.it/event/Milano-2018/

Un commento su “InfoCert al 10° Security Summit di Milano per parlare di sistemi informativi e GDPR”

  1. I’ve a feeling that under GDPR it is definitely a breach. For a few reasons: the GDPR redefines breach to include not merely exfiltration of data but processing / not processing in a way likely to cause an impact on the data subject. It also requires controllers, facebook, to push down data protection clauses on processors and requires processor to implement the same on sub-processors. At the same time GSR as both a controller and processor would have needed to fully disclose the intended current and future processing uses at time of collection. Whilst facebook enabled this GSR definitively breached the terms and conditions not only under GDPR but under the old DPA where change of purpose requires new consent. Now back to reading my GDPR law book (it’s as much fun as it sounds)

I commenti sono chiusi.